Menu: Seleziona la pagina

Area News:

di seguito le notizie provenienti dai feed Fisco, Bilancio e Contabilità, Finanziamenti e Impresa di IPSOA Quotidiano in tempo reale.
Clicca sul titolo della notizia per leggerla integralmente sul sito dell'editore.


Il Quotidiano IPSOA - Area Bilancio e Contabilità

  1. Sindaci e revisori: pubblicate le regole per l'adeguata verifica della clientela
    Nelle linee guida antiriciclaggio in materia di valutazione del rischio, adeguata verifica della clientela, conservazione dei documenti, dei dati e delle informazioni destinate agli iscritti all’Albo dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, il CNDCEC spiega come i membri degli organi di controllo societario e del revisore devono effettuare l’adeguata verifica della clientela, distinguendo tra sindaci privi di funzione di revisione, sindaci con funzione di revisione e revisori. Il documento elenca anche le idonee regole per i controlli interni e la revisione legale degli enti non profit e degli enti locali. Leggi tutto
  2. Revisori e organi di controllo: obblighi di nomina con limiti più ampi
    I limiti per la nomina del collegio sindacale o dei revisori, previsti dal Codice della crisi d’impresa, potrebbero essere ritoccati al rialzo. Affinché scatti l’obbligo di nomina, un emendamento al decreto Crescita prevede l’aumento da 2 a 6 milioni di euro del totale dell’attivo patrimoniale, da 2 a 12 milioni di euro del totale dei ricavi delle vendite e delle prestazioni e da 10 a 50 unità del numero dei dipendenti occupati in media nell’esercizio. L’intervento ha il pregio di ridurre i costi per le società, ma potrebbe comportare un indebolimento del meccanismo di allerta che il Codice della crisi d’impresa ha introdotto per individuare con celerità i primi indizi di crisi. Leggi tutto
  3. Contributi in conto impianto, trattamento contabile a due vie
  4. Assirevi, Documento di Ricerca n. 228
    La relazione della società di revisione indipendente sulla verifica di conformità dei processi amministrativi e contabili e dei sistemi informativi coinvolti nella memorizzazione e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi all’agenzia delle entrate. Leggi tutto
  5. Aiuti e sovvenzioni dalla p.a. da indicare in nota integrativa
  6. Bilancio: formazione 4.0 alla prova della prima iscrizione
    Il bonus formazione 4.0, il credito d’imposta per la formazione specialistica del personale dipendente in aree produttive aziendali ad alta innovazione tecnologica, arriva al traguardo della prima iscrizione in bilancio dalla sua introduzione. L’iscrizione, previa certificazione legale, è condizione per fruire del contributo con una serie di adempimenti connessi, come l’indicazione in nota integrativa e, per le imprese soggette a revisione legale, la relazione di certificazione del bilancio che sarà necessaria ai fini del riconoscimento del credito d’imposta. Un quadro generale delle procedure da adottare sarà utile in occasione della scadenza dei termini per l’approvazione del bilancio di esercizio chiuso al 31 dicembre 2018. Leggi tutto
  7. Revisione legale: quando un efficace controllo interno riduce i rischi
    Il grado di affidabilità del sistema interno di controlli delle aziende ha un notevole impatto sull’ampiezza e sul livello di approfondimento della revisione dei conti. Se per le imprese di grandi dimensioni l’affidabilità è maggiormente garantita, più complicata è la situazione per le piccole e medie imprese, dove l’attività di controllo non è formalizzata. In entrambi i casi, un sistema giudicato affidabile dal revisore riduce l’attività di controllo legale dei conti. Di questi temi si parlerà al Convegno regionale UNGDCEC Toscana, dedicato a “Il giovane revisore alla luce della riforma: opportunità e limiti del network tra professionisti”, in programma a Pontedera il 17 maggio 2019.

    Leggi il programma

     Leggi tutto
  8. Trasparenza delle erogazioni pubbliche: in chiaro le novità del decreto crescita
    Assonime e Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili illustrano la struttura della disciplina delle erogazioni pubbliche come riformulata dal decreto crescita e le principali novità che riguardano, in particolare, l’ambito oggettivo di applicazione degli obblighi di trasparenza delle erogazioni ricevute e il regime sanzionatorio. La nuova formulazione tiene separati gli obblighi di trasparenza delle erogazioni ricevute a cui sono tenuti, da un lato, associazioni, fondazioni, onlus e cooperative sociali che svolgono attività a favore di stranieri, dall’altro le imprese. Vengono inoltre forniti ulteriori chiarimenti sugli ambiti oggettivo e soggettivo e sul regime sanzionatorio. Leggi tutto
  9. Bilanci 2018 alle battute finali Regole ad hoc per il deposito
  10. La continuità aziendale entra nei bilanci: così i principi contabili si allineano al Codice

Buy now

You can now buy this awesome Joomla Theme directly on Themeforest for a really low price for this awesome and stunning Joomla product!

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.

BUY NOW ON THEMEFOREST

×

Login

Please login using your credentials recived by email when you register.

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Register now


I'm a small Introtext for the Register Module, I can be set in the Backend of the Joomla WS-Register Module.



  or   Login
×

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare nel sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.