Menu: Seleziona la pagina

Area News:

di seguito le notizie provenienti dai feed Fisco, Bilancio e Contabilità, Finanziamenti e Impresa di IPSOA Quotidiano in tempo reale.
Clicca sul titolo della notizia per leggerla integralmente sul sito dell'editore.


Il Quotidiano IPSOA - Area Bilancio e Contabilità

  1. Sospensione degli ammortamenti e rivalutazione dei beni d’impresa: cosa cambia nella nota integrativa
    Nel bilancio 2020 ci si può avvalere della possibilità di sospendere gli ammortamenti: il decreto Agosto consente, infatti, di non applicare - in tutto od in parte - le quote dell’ammortamento dell’esercizio in deroga alle norme civilistiche. Tuttavia, chi sceglie di redigere il bilancio “in deroga” dovrà darne conto in nota integrativa, specificando per quali immobilizzazioni e in che misura non sono stati effettuati gli ammortamenti, le ragioni della scelta e l’impatto in termini economici e patrimoniali. In nota integrativa bisognerà dare conto anche della scelta di voler operare una rivalutazione dei beni d’impresa, attuabile grazie alle disposizioni dei decreti Agosto e Liquidità per le imprese turistico alberghiere. Leggi tutto
  2. Al via la sperimentazione massiva del progetto Bilancio Confidi
    Il Consiglio Direttivo di XBRL Italia ha deliberato l’avvio della sperimentazione massiva del progetto Bilancio Confidi, per consentire a tutti i Confidi minori di depositare presso il Registro delle Imprese, in via volontaria, il proprio bilancio nel formato XBRL già a partire dall’esercizio 2020. Leggi tutto
  3. La deroga per le perdite 2020 estesa anche alle passività di anni successivi
  4. Industria 4.0, crediti d’imposta nel bilancio dell’anno degli acquisti
    I crediti d'imposta Industria 4.0, considerati come contributi in conto impianti, partecipano direttamente o indirettamente alla formazione del risultato d'esercizio secondo il criterio di competenza e devono essere rilevati in bilancio nel momento in cui esiste una ragionevole “certezza” che le condizioni previste per il loro riconoscimento siano soddisfatte. Così, nel caso in cui l'investimento sia stato effettuato nel corso del 2020, occorrerà riportare i crediti d’imposta nel bilancio dello stesso anno, a prescindere dal momento in cui si renderà possibile la compensazione nel modello F24. Leggi tutto
  5. Perdite del capitale sociale: la sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione
    Assonime ha pubblicato la circolare dal titolo “La nuova disciplina sulla sospensione degli obblighi di ricapitalizzazione in caso di perdite significative”, con cui illustra le modifiche, introdotte dalla legge di bilancio 2021, alla disciplina speciale sulla sospensione degli obblighi di riduzione del capitale sociale e di ricapitalizzazione prevista dal c.d. Decreto liquidità in caso di perdite significative del capitale sociale. Leggi tutto
  6. Bilancio 2020 e provvedimenti emergenziali: servono regole contabili nuove e chiare
    La situazione emergenziale legata al Covid ha comportato effetti negativi sul reddito e sul cash flow delle imprese e, in alcuni casi, persino sulla capacità dell’impresa di continuare a operare in condizioni di normale funzionamento. Il legislatore nazionale è intervenuto con una serie di provvedimenti a sostegno delle imprese; tra tutti spicca quello relativo alla possibilità di sospendere le perdite del bilancio 2020 che, su un piano strettamente contabile, lascia comunque spazio alla definizione di regole - nuove e chiare - a tutela dell’interesse delle imprese, dei loro amministratori e chiaramente di tutti gli stakeholder. Di questi temi si parlerà nel corso del XII Forum Bilancio, organizzato da Wolters Kluwer in collaborazione con ANDAF, in programma il 3 marzo 2021. Leggi tutto
  7. Come contabilizzare i bonus fiscali ricevuti per effetto del Covid
    L’emergenza Covid ha imposto l’adozione di interventi a sostegno dell’economia e delle imprese; le misure a trazione tributaria attuate nel corso del 2020 e, in parte, per effetto di trascinamento, nel 2021, hanno comportato l’erogazione di numerosi crediti fiscali (dal bonus locazioni al bonus per interventi urgenti per sanificazione e adeguamento dei locali destinati all’esercizio di impresa, fino ai contributi a fondo perduto). In generale, le procedure per la richiesta e l’erogazione di questi bonus si sono pressoché già concluse (anche se in taluni casi la legge di Bilancio 2021 ne ha previsto l’estensione a nuove categorie economiche). Ora è il momento di chiarire le relative regole di contabilizzazione e di esposizione a bilancio, con i connessi riflessi fiscali. Leggi tutto
  8. Bilanci IAS/IFRS: pubblicate ulteriori liste di controllo delle informazioni integrative (disclosures)
    Assirevi ha pubblicato le liste di controllo delle informazioni integrative (disclosures) da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (IAS/IFRS), così come omologati (“endorsed”) dall’Unione Europea (UE) sulla base dei principi IFRS aggiornate relative a: Banche; Società di intermediazione mobiliare; Intermediari finanziari; Società di gestione del risparmio; Compagnie di assicurazione. Le liste di controllo hanno carattere generale e pertanto spetta al revisore adattarle al caso concreto. Leggi tutto
  9. Quando e come si imputa la perdita di valore in conto economico
    La possibilità di rivalutare i beni di impresa riconosciuta dal decreto Agosto consente di rafforzare la struttura patrimoniale delle imprese e non influenza il conto economico dell’esercizio. Occorre però prestare particolare attenzione al procedimento di rivalutazione e alle conseguenze che ne potrebbero derivare negli esercizi successivi in termini di maggiori ammortamenti e, soprattutto, di svalutazioni per perdite durevoli di valore. Tali effetti negativi, infatti, avranno un’influenza non solo sulla patrimonializzazione della società ma anche sul conto economico degli esercizi futuri. Leggi tutto
  10. Bilanci: prorogato il termine per la convocazione delle assemblee
    Un emendamento al decreto Milleproroghe estende il termine della proroga dettata dal decreto Cura Italia in materia di convocazione delle assemblee di società ed enti. In particolare, le disposizioni valevoli per le convocazioni effettuate entro il 31 dicembre 2020 (data già posticipata al 31 marzo 2021 dalle norme previgenti) sono ora prorogate al 180° giorno dalla data di chiusura dell’esercizio per le assemblee convocate per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020. Le disposizioni del decreto Cura Italia sono prorogate a tutte le assemblee che si terranno entro il 31 luglio 2021. Ciò consente di convocare le assemblee con facoltà di svolgimento mediante mezzi di telecomunicazione ovvero, per le S.r.l., autorizzano il ricorso alla consultazione scritta o all’espressione del consenso per iscritto. La nuova scadenza è ora più adeguata alle esigenze delle imprese derivanti dal perdurare della pandemia. Leggi tutto

Buy now

You can now buy this awesome Joomla Theme directly on Themeforest for a really low price for this awesome and stunning Joomla product!

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.

BUY NOW ON THEMEFOREST

×

Login

Please login using your credentials recived by email when you register.

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Register now


I'm a small Introtext for the Register Module, I can be set in the Backend of the Joomla WS-Register Module.



  or   Login
×

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare nel sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.