Menu: Seleziona la pagina

Area News:

di seguito le notizie provenienti dai feed Fisco, Bilancio e Contabilità, Finanziamenti e Impresa di IPSOA Quotidiano in tempo reale.
Clicca sul titolo della notizia per leggerla integralmente sul sito dell'editore.


Il Quotidiano IPSOA - Area Bilancio e Contabilità

  1. Erogazioni pubbliche con informativa aggiuntiva in bilancio
    L’informativa di bilancio deve includere le erogazioni pubbliche ricevute nel corso dell’esercizio. Per gli imprenditori, le indicazioni relative a sovvenzioni, sussidi, vantaggi, contributi o aiuti (in denaro o in natura) non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria, erogati dalle pubbliche amministrazioni devono essere riportate nella nota integrativa al bilancio. L’inosservanza di tale obbligo è punita con una sanzione pari all’1% degli importi ricevuti (con un minimo di 2.000 euro) oltre che con la pubblicazione delle informazioni omesse. Il termine per l’applicazione della sanzione è stato prorogato, per l’anno 2021, al 1° luglio 2022 e, per l’anno 2022, al 1° gennaio 2023. Leggi tutto
  2. Errori in bilancio: come rimediare
    Con la riforma del principio contabile OIC 29 avvenuta nel 2016, la rilevazione di errori nei bilanci redatti in base ai principi nazionali è stata sostanzialmente allineata a quanto riportato dallo IAS 8, con la conseguente necessità di valutare gli impatti dell’errore nei confronti degli utilizzatori del bilancio al fine di comprendere la portata delle rettifiche da effettuare nonché le relative tempistiche. Dal punto di vista fiscale, la correzione dell'errore contabile può sempre essere fatta presentando una dichiarazione integrativa relativa all'anno di competenza dell'errore contabile, affinché emerga il componente positivo o negativo di reddito erroneamente imputato o non imputato. Leggi tutto
  3. Draft ESRS: in consultazione pubblica la bozza degli standard europei
    La Commissione Europea ai fini della realizzazione di una Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD), ha previsto l'adozione degli EU Sustainability Reporting Standards (ESRS), ed ha chiesto all’EFRAG di fornire consulenza tecnica sotto forma di bozze di norme completamente preparate e/o di modifiche alle norme di rendicontazione della sostenibilità. La PTF-ESRS dovrà consegnare la sua Bozza ESRS per la consultazione pubblica con scadenza 8 agosto 2022. La prima serie di standard richiesta dalla proposta CSRD copre l'intera gamma di questioni di sostenibilità: ambiente, sociale, governance e standard trasversali. Leggi tutto
  4. Bilancio ESEF: chiarimenti sul deposito presso il Registro delle Imprese
    XBRL Italia ha messo a disposizione sul proprio sito istituzionale i documenti con le risposte alle domande formulate a Unioncamere e Infocamere in merito al deposito del bilancio ESEF presso il Registro delle Imprese. I dubbi degli operatori vanno dalle dimensioni limite per il deposito del documento al formato richiesto, dai controlli che vengono effettuati dal diagnostico messo a disposizione dal Registro Imprese alla normativa che impone il deposito del bilancio in formato ESEF. In generale, nel caso si dovessero presentare problemi in fase di deposito di bilancio, è consigliato di fare riferimento alla propria Camera di Commercio per verificare, in base al caso specifico, se l’errore stesso possa influenzare gli esiti dell'istruttoria. Leggi tutto
  5. In nota integrativa l’informativa sugli importi lordi oggetto di compensazione
    La direttiva contabile europea e il Codice civile vietano la compensazione fra voci dell'attivo e del passivo e tra costi e ricavi; in casi specifici, gli Stati UE possono consentire o imporre alle imprese di effettuare una compensazione, purché gli importi compensati siano indicati come importi lordi nella nota integrativa. Il Codice civile, che non prevedeva l’obbligo di inserire nella nota integrativa un’informativa sugli importi lordi oggetto di compensazione, è stato modificato in tale senso dalla legge Europea 2019-2020. L’OIC ha conseguentemente integrato l’OIC 24, prevedendo che “nel caso la società abbia ricevuto contributi pubblici e li abbia contabilizzati a riduzione del costo dell’immobilizzazione si indicano nelle movimentazioni delle immobilizzazioni il costo al lordo del contributo e il contributo”. Leggi tutto
  6. Revisori Legali: il pagamento della quota annuale evita la sospensione dall’Albo
    Gli iscritti all’Albo dei Revisori Legali che non risultano aver provveduto al pagamento del contributo annuale per l’anno 2022 entro il 31 gennaio 2022, dovranno regolarizzare al più presto la loro posizione al fine di evitare l’attivazione della sospensione e successivamente, decorsi ulteriori 6 mesi dalla sospensione senza aver provveduto al versamento dei contributi omessi, la cancellazione dal Registro. A comunicarlo Ministero dell’Economia e Finanze, nella sezione dedicata ai revisori legali del sito istituzionale, che ricorda altresì le modalità per effettuare il pagamento. Leggi tutto
  7. Nei bilanci d’esercizio 2021 informativa sulla continuità aziendale senza deroghe
    Il legislatore non ha esteso ai bilanci 2021 la portata delle norme transitorie (riguardanti i bilanci 2019 e 2020), volte a neutralizzare gli effetti derivanti dal perdurare dell’emergenza pandemica sulla continuità aziendale. Il redattore del bilancio dovrà quindi effettuare le proprie valutazioni ricorrendo all’applicazione delle norme ordinariamente previste; in particolar modo, dovrà rifarsi al dettato normativo di cui all’art. 2423-bis, comma 1, n. 1, c.c. e al documento interpretativo OIC 11 per operare una valutazione della capacità dell’impresa di assolvere alle proprie obbligazioni, in un arco temporale minimo di 12 mesi dalla data di riferimento di bilancio. Nell’ambito di tale verifica, inoltre, una peculiare attenzione dovrà essere rivolta all’analisi dei possibili impatti derivanti dal conflitto in Ucraina. Leggi tutto
  8. Enti del Terzo settore: linee guida per la revisione del bilancio
    Con il documento di ricerca n. 244 Assirevi ha dettato le linee guida per la revisione del bilancio degli enti del Terzo settore, in base alle previsioni del Codice del Terzo Settore. Il documento esamina, inoltre, i profili relativi alle modalità di conferimento dell’incarico di revisione negli ETS, con uno specifico approfondimento sul conferimento di tale incarico per l’esercizio 2021. Al Documento sono allegati anche un esempio di relazione della società di revisione (Allegato A) e un esempio di lettera di attestazione (Allegato B). Leggi tutto
  9. Legge Europea 2019-2020: la mappa delle modifiche OIC ai principi contabili nazionali
    OIC 12 Composizione e schemi dei bilanci d’esercizio, OIC 15 Crediti, OIC 18 Ratei e risconti passivi e OIC 17 Bilancio consolidato e metodo del patrimonio netto: sono alcuni dei principi contabili nazionali che hanno reso necessario l’intervento dell’OIC al fine di adeguarli alla legge Europea 2019-2020. In particolare, gli emendamenti riguardano anche gli enti di investimento e le imprese di partecipazione finanziaria, che non hanno più la facoltà di avvalersi delle agevolazioni previste per le microimprese e la disciplina contabile dei derivati prevista dal Codice civile e dall’OIC 32. Quali sono le modifiche apportate dall’OIC e gli impatti operativi sui bilanci? Leggi tutto
  10. Rivalutazione e riallineamento: gli effetti contabili delle norme fiscali, compresa la revoca
    L’OIC ha pubblicato la versione finale del Documento Interpretativo n. 10 relativo agli effetti contabili delle norme fiscali riguardanti rivalutazione e riallineamento ai sensi delle modifiche introdotte dalla legge di Bilancio 2022. Dopo avere ripercorso le modifiche introdotte dalla normativa fiscale di riferimento, il documento analizza gli effetti contabili delle quattro opzioni a disposizione delle imprese ed illustra l’informativa richiesta nei bilanci, tra cui la recente possibilità di revocare anche in bilancio gli effetti della rivalutazione. Si tratta della facoltà di estendere, a 50 anni, o di mantenere, a 18 anni, il periodo di ammortamento fiscale; oppure, della scelta di revoca dell’affrancamento fiscale con o senza rivalutazione. Leggi tutto

Buy now

You can now buy this awesome Joomla Theme directly on Themeforest for a really low price for this awesome and stunning Joomla product!

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.

BUY NOW ON THEMEFOREST

×

Login

Please login using your credentials recived by email when you register.

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Register now


I'm a small Introtext for the Register Module, I can be set in the Backend of the Joomla WS-Register Module.



  or   Login
×

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare nel sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.