Menu: Seleziona la pagina

Area News:

di seguito le notizie provenienti dai feed Fisco, Bilancio e Contabilità, Finanziamenti e Impresa di IPSOA Quotidiano in tempo reale.
Clicca sul titolo della notizia per leggerla integralmente sul sito dell'editore.


Il Quotidiano IPSOA - Area Impresa

  1. Rating di legalità: pubblicati i requisiti per l’attribuzione
    Entra in vigore il 20 ottobre 2020 il regolamento attuativo in materia di rating di legalità dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. Una impresa che intende ottenere il rilascio del rating di legalità deve presentare all'Autorità apposita domanda sottoscritta dal legale rappresentante e redatta mediante la compilazione, per via telematica del formulario pubblicato sul sito dell'Autorità. Il rating di legalità ha la durata di due anni dal rilascio e può essere rinnovato su richiesta. Leggi tutto
  2. Nuovo fallimento dall’1/9/2021
  3. Legge di Bilancio 2021: riforma fiscale, cassa integrazione e assegno unico. Gli aiuti per imprese e lavoro
    Il Governo ha approvato, il 18 ottobre salvo intese, il disegno di legge di Bilancio per il 2021 e il bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023. Stanziati fondi per il sostegno dell’economia, duramente colpita dall’epidemia Covid-19, attraverso l’introduzione di una fiscalità di vantaggio per chi investe al sud, di un ulteriore taglio al cuneo fiscale per redditi sopra i 28.000 euro, nonchè della riforma fiscale con l’introduzione dell’assegno unico per le famiglie. Vantaggi in tema di lavoro, per chi assume giovani under 35 anni con l’azzeramento per tre anni del versamento dei contributi. Previsto anche il finanziamento di ulteriori settimane di cassa integrazione. Leggi tutto
  4. Coronavirus: in vigore nuove misure restrittive
    Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2020 che rinnova le misure restrittive per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19. In particolare, la legge proroga al 13 novembre 2020 le misure restrittive già previste. I servizi di ristorazione sono consentiti dalle ore 5,00 alle ore 24,00 con consumo al tavolo e con un massimo di sei persone per tavolo, e sino alle ore 18,00 in assenza di consumo al tavolo. Vietate sagre e fiere di comunità. L’attività didattica può continuare ad essere svolta in presenza con rimodulazione degli orari di ingresso e di uscita degli studenti anche attraverso gli utilizzai dell’orario pomeridiano. Leggi tutto
  5. Ets iscritti al Runts, regole doc per il deposito dei bilanci
  6. Zone rosse dei sindaci, alt ai convegni
  7. Arrivano le trimestrali del Ftse Mib in attesa del giudizio di S&P
    Standard & Poor’s ha in programma venerdì l’aggiornamento del rating italiano, mentre in Piazza Affari arrivano le prime trimestrali di grandi aziende (BB Biotech, Moncler e Stm). Escono i risultati anche di diversi grandi gruppi internazionali, da Renault a Ibm, da Netflix a Procter&Gamble, da Tesla a Nestlé. Venerdì si chiude l’aumento di capitale da 802 milioni di Bper e arrivano i Pmi di varie aree del mondo. Leggi tutto
  8. Brexit: ancora nessun accordo tra UE e UK. Cosa devono fare le imprese
    Alla riunione del Consiglio UE, di venerdì 16 ottobre, le posizioni dell’Unione europea e del Regno Unito sono rimaste molto distanti e non è stato possibile raggiungere un accordo sulla Brexit. Visto il brevissimo tempo rimasto a disposizione, si prospetta l’incognita del “no deal”, con l’introduzione di nuove barriere tariffarie negli scambi commerciali tra le parti. Le imprese per non farsi trovare impreparate e superare le formalità doganali devono, indipendentemente dall’esito finale dei negoziati, aver adottato entro il 31 dicembre 2020 le procedure necessarie per effettuare gli scambi commerciali con il Regno Unito. A tale scopo l’autorità fiscale UK - HMRC ha aggiornato una nuova guida, impartendo nuove disposizioni. Leggi tutto
  9. Codice della crisi d’impresa: le novità del decreto correttivo. Cosa cambia per i professionisti
    Termina l’attesa per il decreto correttivo al Codice della crisi d’impresa. Durante la seduta del Consiglio dei Ministri, del 18 ottobre, è stato approvato il testo definitivo che introduce significative novità per i professionisti. Si prevede che, a regime, l’ammissione all’albo dei gestori della crisi sia consentita per gli iscritti agli ordini degli avvocati, dei dottori commercialisti e dei consulenti del lavoro, previa specifica attività formativa in materia di crisi d’impresa, e mediante la frequenza di corsi di durata non inferiore a quaranta ore e non più di duecento previste nella stesura originaria del Codice. Novità anche per l’ammissione e il funzionamento dell’OCRI, l’organismo di composizione della crisi d'impresa. Leggi tutto
  10. Il governo valuta il coprifuoco: stretta su bar, pub e ristoranti

Buy now

You can now buy this awesome Joomla Theme directly on Themeforest for a really low price for this awesome and stunning Joomla product!

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.

BUY NOW ON THEMEFOREST

×

Login

Please login using your credentials recived by email when you register.

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Register now


I'm a small Introtext for the Register Module, I can be set in the Backend of the Joomla WS-Register Module.



  or   Login
×

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare nel sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.