Menu: Seleziona la pagina

Circolari dello Studio 

 


Split payment

Napoli, 22 gennaio 2015

 

La legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014) ha introdotto, a far data dal 1° gennaio scorso, il meccanismo dello "split payment".

Tale meccanismo prevede che l'Iva relativa alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi, effettuate da soggetti economici (ad eccezione dei liberi professionisti) nei confronti della Pubblica Amministrazione, sia versata dagli enti stessi.

La nuova norma fa riferimento alle cessioni di beni ed alle prestazioni di servizi effettuate nei confronti dello Stato, degli organi dello Stato, degli enti pubblici territoriali e dei consorzi tra essi costituiti, delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, degli istituti universitari, delle aziende sanitarie locali, degli enti ospedalieri, degli enti pubblici di ricovero e cura aventi prevalente carattere scientifico, degli enti pubblici di assistenza e beneficenza e di quelli di previdenza.

Lo split payment si applica agli acquisti effettuati dai suddetti enti pubblici, sia che agiscono nelle loro vesti istituzionali che commerciali, ad eccezione di quelli per i quali l'ente è debitore d'imposta, in quanto soggetto agli obblighi di reverse charge.

L'applicazione dello split payment, prevedendo che il versamento dell'Iva all'Erario sia effettuato dagli enti pubblici, impedisce il fenomeno del mancato versamento della stessa da parte dei soggetti economici fornitori.

Aspetti contabili

Il soggetto economico fornitore dovrà emettere fattura, indicando la seguente dicitura:

"Iva versata dal committente ai sensi dell'articolo 17‐ter DPR 633/72".

Esempio

Ipotizziamo che la società Alfa Srl abbia emesso, nei confronti del Comune di XXXXX, in data 3 gennaio 2015, la seguente fattura.

Alfa Srl

Spett.le Comune di XXXXX

Fattura n. 2 del 5 gennaio 2015

 

Si rimette fattura per servizi di ..............

 

Imponibile:       Euro 20.000

Iva (22%):          Euro 4.400

Totale Fattura: Euro 24.400

 

“Iva versata dal committente ai sensi dell’articolo 17‐ter DPR 633/72”

Come è possibile notare, nella fattura è comunque indicata l'Iva, sebbene la società Alfa Srl non la incasserà: sarà infatti il Comune di XXXXX a riversarla direttamente all'Erario.

L'Iva sarà riportata nel registro vendite della società Alfa Srl, anche se non concorrerà alla liquidazione Iva periodica.

Scritture contabili della società Alfa Srl:

Crediti verso Comune di XXXXX

a

Diversi

 

   24.400

 

 

Ricavi da servizi

20.000

 

 

 

Iva – Split payment

4.400

 

Storno dell’Iva contestualmente alla registrazione della fattura:

Iva – Split payment

a

Crediti verso Comune di XXXXX

 

     4.400

In alternativa le scritture contabili della società Alfa Srl potrebbero essere:

Diversi

a

Diversi

 

 

Crediti verso Comune di XXXXX

 

 

20.000

 

Storno Iva – Split payment

 

 

4.400

 

 

 

Ricavi da servizi

 

20.000

 

 

Iva – Split payment

 

  4.400

All’atto del pagamento della fattura la scrittura contabile sarà:

Banca x c/c

a

Crediti verso Comune di XXXXX

 

   20.000

Effetti

Lo split payment comporta che il soggetto economico fornitore potrà trovarsi a credito di Iva, in quanto nelle liquidazioni periodiche non concorre l'iva versata dagli enti pubblici.

Crediti verso Comune di XXXXX

a

Diversi

 

   24.400

 

 

Ricavi da servizi

20.000

 

 

 

Iva – Split payment

4.400

 

Buy now

You can now buy this awesome Joomla Theme directly on Themeforest for a really low price for this awesome and stunning Joomla product!

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod. Morbi leo risus, porta ac consectetur ac, vestibulum at eros. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue.

BUY NOW ON THEMEFOREST

×

Login

Please login using your credentials recived by email when you register.

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Register now


I'm a small Introtext for the Register Module, I can be set in the Backend of the Joomla WS-Register Module.



  or   Login
×

Questo sito utilizza i cookies. Continuando a navigare nel sito accetti i termini e le condizioni previste per l'utilizzo dei cookie.